Era Blade Runner 2049 vale la pena di 35 anni di attesa?

Lo scorso fine settimana, di Denis Villeneuve Blade Runner 2049 è arrivato nelle sale. Si tratta, in molti modi, il più improbabile dei sequel, a seguito di un film cult di fantascienza 35 anni dopo l'originale fiammata fuori al botteghino. Eppure il film è stato universalmente elogiato come un successo creativo, raccogliendo alcune delle più impressionanti recensioni dell'anno. E 'un ambizioso, pellicola visivamente decadente, e uno che è accattivante nonostante un tempo di durata circa tre ore.

Ma a 35 anni di attesa porta con sé un sacco di aspettative - in particolare quando si sta parlando di un film che probabilmente mai realmente pregò per un sequel, in primo luogo. Dato che Villeneuve si attiene strettamente al lunatico, approccio un po 'impressionistico alla narrazione che Ridley Scott utilizzato nel 1982, ci siamo trovati con un bel paio di domande persistenti circa Blade Runner 2049. La mattina dopo il suo weekend di apertura, ci siamo seduti a discutere di tutto .

Blade Runner 2049 spoiler avanti. E vogliamo dire che molto seriamente. Stiamo andando a rovinare qualunque cosa.

Questo sentire come Blade Runner?

adi: Sono felice Blade Runner 2049 era così comodo allontanarsi da cyberpunk sempre-dark Los Angeles, pur riuscendo a catturare lo stile distintivo di Blade Runner nelle scene che sono stati fissati lì. Il primo terzo si sentiva troppo simile a ‘10s rette sci-fi, incanalando lo slavato, futura frontiera utilizzato del film come Logan e Looper. Che si sente come la nostra moderna equivalente al futuro urbano-utilizzata del cyberpunk. Ma mi è piaciuto le parti che estrapolati da un ‘80s visione del 2019, come il lettore di microfiche DNA. E il casinò abbandonato ha che perfetta combinazione Blade Runner-y di dinginess e grandezza. Come quelli giganti, fatiscenti, statue kitsch che circondano un alveare.

Visivamente è perfettamente in linea, ma tematicamente fa fatica

Bryan: Sì! Quelli erano grandi. L'ho trovato davvero strano quando si parla di questo film - e vederlo per la seconda volta il giorno di apertura - solo quanto sia essenziale l'estetica erano al fatto che è successo. Non si può schiaffeggiare il nome Blade Runner su un film senza di essa richiamando alla mente tutte quelle immagini iconiche di Scott originale: triste Los Angeles, la Tyrell (ora Wallace) sede dove la luce è sempre in modo casuale custoditi preziosi da qualche angolo invisibile. Nel mondo di Blade Runner, quelle immagini sono ciò che spade laser e la forza sono per Star Wars. Senza di loro, il film semplicemente non si sentirebbe come se fosse parte della serie a tutti.

Detto questo, è proprio quei tempi di cui parli, quando il film uscì di Los Angeles, che il film è entrato in proprio, visivamente. I colori vivaci e suggestive sagome rendono Blade Runner 2049 cantare, e come ho detto nella nostra recensione, se Deakins non vince un Oscar per il suo lavoro qui, non v'è alcun punto di avere gli Oscar a tutti.

Ma padronanza tecnica a parte, c'è un aspetto del film che non si sentiva abbastanza come Blade Runner a me: le sue correnti sotterranee tematici. Nel film originale, Deckard alle prese con l'idea che replicanti hanno sentimenti ed emozioni autentiche. Come diventa chiaro che può essere uno solo, la questione di ciò che significa essere umani incombe. Non è l'idea più sfumata o sviluppati, ma è sorprendente come coraggiosa ed efficace è ancora circa 35 anni più tardi.

In confronto, ho trovato Blade Runner 2049 per essere un po 'sottile. Ci sono idee che vuole giocare con - Qual è la natura del libero arbitrio? Può la società moderna fronteggiare l'ingiustizia economica essa è basata su? È sottomissione giustificata se la pace è il risultato, o è la rivoluzione sempre la risposta migliore? - ma sono momenti di filosofia drive-by. Nessuno sono legati alla presunzione nucleo in modo che risuona dall'inizio alla fine. Presumo che mi aspettavo di andare via da Blade Runner 2049 pensando più di me, e non posso fare a meno di chiedersi se è per questo che così tante recensioni sono concentrati sulle immagini ad eliminazione diretta, piuttosto che la storia stessa.

adi: Anche al di là dei temi più sparsi, non seguire la struttura worldbuilding cyberpunk, dove si sta caduto in una scena e hanno a mettere insieme il suo contesto, per quanto mi sarebbe piaciuto. Allontanarsi dal stile narrativo hardboiled straight-up è buono, ma l'ambiente è più che abbastanza ricco per lavorare con meno esposizione.

Era Blade Runner 2049 vale la pena di 35 anni di attesa?Immagine: Alcon Entertainment

Un'ultima volta: è davvero Deckard un replicante?

adi: Avevo pensato di default che era, anche se ora che me lo dici, ho potuto vedere un argomento a lungo girato al contrario. Una delle cose strane (e frustrante) circa 2049 Blade Runner è che non ha molta importanza, però.

Non fa differenza se Deckard è un replicante o no

Come hai detto tu, “è Deckard un replicante?” È stato interessante perché riflette una delle grandi domande in Blade Runner: “Che cosa sarebbe come per un artificiale è quello di scoprire che erano artificiali” Nel 2049, una domanda equivalente è “ Cosa significherebbe per l'artificiale è quello di rompere veramente libero dal suo creatore?”In teoria, che fa Deckard una pellicola per replicanti perfettamente obbedienti di Wallace, il modo in cui Rachael contrasto con la apertamente non umano Roy Batty.

Ma replicanti di Wallace non sembrano poi così diverso dai modelli precedenti. K di certo non sembra costretto dalla sua programmazione o nulla. È il punto che l'autonomia era nel suo cuore tutto il tempo, che rende Deckard e suo figlio rilevante solo per la riproduzione? Tutta la trama sembra più un macguffin di un'esplorazione coerente di un tema.

A livello pratico, non abbiamo visto la gente (ma non replicanti) indossano maschere antigas quando arrivano dopo Deckard al casinò? Se questo è il caso, sarebbe difficile per un Deckard umano per sopravvivere là fuori.

Bryan: Hai ragione, che indossavano maschere antigas - con l'eccezione del replicante destro di Wallace, Luv (Sylvia Hoeks). Che praticamente deposita la questione Deckard, per davvero, davvero reale questa volta. Ma tornando a quella domanda di tema, sei completamente giusto che sia Deckard è o non è umano non ha importanza proprio in questa particolare storia. E ho trovato il take invertita che 2049 cerca di tirare fuori - cosa succede se K è nata proprio al posto del costruito, ma mai lo sapeva? - di essere terribilmente blando in confronto. Una macchina è ancora una macchina, sia auto-replicanti o no, non è vero?

Il film in realtà pone uno strano accento sul concetto di nascita tutto da giustificare mai realmente o guadagna. Sapper Morton (Dave Bautista) si riferisce a vedere Rachael dare alla luce come un “miracolo”, ma in altre parti del film è spiegato che la riproduzione era qualcosa che Tyrell si aggiunge a lei perché era un prototipo di tale sperimentale. Wallace fa anche un caso abbastanza convincente che Deckard si innamorò di Rachael a causa di programmazione, piuttosto che emozione. Si giustifica quello che gioca come piuttosto affrettata, se non addirittura problematico, storia d'amore nel film originale. Ma mina anche la nozione stessa di libero arbitrio che entrambi i film stanno cercando di giocare.

Non fraintendetemi: per gli esseri come replicanti, la capacità di creare figli senza l'aiuto di un Tyrell o di un Wallace è fondamentale per la loro indipendenza, come forme di vita senzienti. Questo è un dato di fatto. E si giustifica certamente il motivo per cui la resistenza sotterranea è così ansioso di sbloccare questo potenziale. Ma questo è un concetto narrativa, non necessariamente uno spirituale, e ci sono momenti in cui penso Blade Runner 2049 ottiene i due confuso.

Era Blade Runner 2049 vale la pena di 35 anni di attesa?Immagine: Alcon Entertainment

Niander Wallace è un cattivo degno?

adi: E 'degno che la mia nuova visione dell'inferno è sempre bloccato con lui ad una festa. Mi piace l'idea di Wallace come una versione speculare della Tyrell; invece di uno sperimentatore freddo, è un crudele, ma amare, Dio dell'Antico Testamento. Ma non aveva senso per inquadrare la sua ricerca per i bambini replicante come una misura pratica efficienza. E Jared Leto non dovrebbe essere impostato liberamente su un personaggio che parla interamente in monologhi cattivo.

Bryan: Ma Adi ... i monologhi permettono ... lui di parlare ... con pause drammatiche ... messi a ... momenti strani.

Devo ammettere Ho fatto questa domanda qui perché non ho potuto immergersi in esso durante il nostro pezzo senza spoiler, ma ho davvero fare trovare la mancanza di un cattivo propulsiva di essere più grande debolezza del film. Wallace praticamente si sente come lui è L'Esposizione macchina Bad Guy - non solo per fornire i retroscena su come il film è venuto per essere 30 anni dopo l'originale, e poi mettere in evidenza un Rachael replicato solo a pasticciare con Deckard. Ha un obiettivo di svelare i segreti della procreazione replicante, certo, ma lui non fa nulla nel film stesso, diverso da sedersi e musa. Tyrell ottenuto lo stesso trattamento nel film originale, ma Tyrell era altro che un personaggio che funge da worldbuilding. Roy Batty era il cattivo chiara nel 1982, e le domande centrali del film turbinava intorno l'interazione tra lui e Deckard.

La cosa più vicina a un cattivo attiva è replicante destro di Wallace

La cosa più vicina Blade Runner 2049 ha un cattivo attiva è Luv, ma lei non è motivata da qualcosa di diverso da un bisogno di essere “il migliore”, come lei dice a K verso la fine del film. Questo suggerisce il tema della sottomissione, ma è piuttosto unidimensionale. Non c'è niente di neanche lontanamente vicino al discorso di Batty “lacrime nella pioggia” nel nuovo film, e soffre per questo.

adi: Sono curioso di sapere perchè si pensa i realizzatori hanno dato Luv probabilmente i due callback più ovvio per il film originale: quella sequenza che si ripete di Deckard panning-and-zoom su una fotografia, ma con attacchi missilistici, e un equivalente del bacio tra Tyrell e Batty. Non ho visto un forte motivo tematico o personaggio-driven per includere loro, in modo Sono solo le uova di Pasqua?

Bryan: Ho pensato che doveva essere le uova di Pasqua. Il parallelo più vicino ho potuto trarre è che Luv è stato il corridore della lama in questo scenario, proprio come Deckard era di nuovo nel corso della giornata, solo che questa volta è stata monitoraggio K per la sua missione piuttosto che semplicemente cercando di sterminare lui. Ancora, che sembrava abbastanza evidente già, non è vero? E se non altro, ho trovato i riferimenti panning-and-zoom ad essere una distrazione che mi ha portato fuori del film. E 'essenzialmente un film d'essai quasi tre ore a lungo. Perché c'è fan service eccessiva, esattamente?

Era Blade Runner 2049 vale la pena di 35 anni di attesa?Immagine: Alcon Entertainment

È stata una buona idea di replicare Rachael con CGI?

Bryan: Se l'idea era di dimostrare che la tecnologia degli effetti visivi è spostato lentamente in avanti dal CG Tarkin e Leia si presentò in Rogue Uno, poi certo. Ma in tutta onestà, ho trovato questo rivela essere un momento davvero impattante, e mi piace che i registi e dello studio hanno combattuto così duramente per mantenere il segreto fino al giorno di apertura. E 'una grande scena, in gran parte a causa di prestazioni di Harrison Ford. Come Deckard scossa ottiene ahold di se stesso, egli osserva che il vero Rachael aveva gli occhi verdi, e se ne va via come il hardboiled, detective couldnt-care-less era una volta. In gran parte del 2049, Deckard è un personaggio più vecchio ossessionato dal rimpianto e nostalgia. Ma in quel momento si trasforma nuovamente dentro la lama pubblico corridore noir ispirato incontrati la prima volta 35 anni fa.

Ma è del tutto impeccabile come un pezzo di lavoro sugli effetti visivi? Non proprio. E 'credibile-ish, ma i suoi movimenti non sembrano molto organico e il modo in cui la pelle si muove attraverso il suo viso non si sente bene a livello viscerale. Il fatto che qualcuno nel film commenta labbra rosse lucide di Rachael in realtà mi aveva chiedevo se era un po 'di depistaggio; un commento fatto a uno attirare l'attenzione su tale elemento e distogliere l'attenzione dalla animazioni facciali strano, o spiegare perché erano più lucidi di quello che avrebbe dovuto essere, in primo luogo. In entrambi i casi, questo tipo di lavoro è così il sanguinamento bordo penso che sta per essere attirare l'attenzione a se stesso, piuttosto che i personaggi che crea, per molti anni ancora. Come ha fatto giocare per voi?

adi: Mi ha fatto desiderare Harrison Ford aveva più scene, perché è un buon momento di Deckard essere volatile e conflittuale in un modo che K non lo è. Per essere chiari, mi è piaciuta la performance di Ryan Gosling, ma i due personaggi trovare un equilibrio che potrebbe stata ulteriormente potenziata.

Per quanto riguarda la tecnologia effetti, mi chiedo se saremo costretti a passare attraverso una serie di film in cui è fonte di distrazione, come Blade Runner 2049 e Rogue Uno, fino a quando siamo così abituati a personaggi digitali che altri registi possono casualmente farle saltare in.

Bryan: Immagino che tu abbia ragione. Spero solo che ci muoviamo attraverso questo ciclo più velocemente di quanto abbiamo fatto con l'alba originale di personaggi in CG animati. Per quanto incredibile come stanno le cose oggi, ci sono stati alcuni momenti dolorosi a lungo la strada.

Era Blade Runner 2049 vale la pena di 35 anni di attesa?Immagine: Alcon Entertainment

Come ti sei sentito riguardo il modo in cui rifonde gli eventi del primo film - in particolare Deckard e Rachael rapporto?

Bryan: Ho toccato su questo brevemente sopra, ma per me la più grande retcon era l'idea che Deckard potrebbe essere stato programmato per innamorarsi di Rachael. Questa rivelazione funziona bene in questo film, ma devo dire che è un'idea che ho che ho intenzione di tenere a debita distanza ogni volta che guardo l'originale. Deckard decidere di andare ladro con Rachael è momento decisivo del suo personaggio in Blade Runner. Fino ad allora, ha praticamente gioca tutto con il playbook Blade Runner standard. Ma non importa quello che taglia si sta guardando (e, per estensione, se si pensi che sia un replicante o un essere umano), quel singolo atto è il momento in cui Rick Deckard decide di scendere il percorso è sempre stato dato. E 'quando in realtà dimostra il cambiamento, e rivela la propria umanità.

Per quel momento per essere semplicemente dettata dalla programmazione sottosquadri l'intero film per me. Non ha senso nel guardare affatto. Quello che era una volta una storia di un personaggio alle prese con un nuovo senso di moralità invece solo diventa un gioco di Rock ‘Em, Sock‘Em Robots. Sono l'unico su questo?

adi: Le persone hanno sottolineato la dubbia consenso del bacio di Deckard con Rachael, quindi credo che sia più difendibile se era programmato. Onestamente, la maggior parte delle sottotrame romantiche del cinema 20 ° secolo avrebbe più senso con i robot.

C'è un nome per il genere sequel / spin-off che retcons trama di un lavoro originale in una sorta di piano Engineered? Io non sono categoricamente contro di essa, ma come hai detto tu, non c'è molto tensione drammatica in Blade Runner, se Tyrell pianificato il tutto.

Bryan: Penso che sia tecnicamente chiamata “sindrome Expanded Universi rovinare tutto”, ma che rende per un acronimo piuttosto scadente. Ma c'è qualcosa da dire circa l'arte perduta di sequel che semplicemente si espandono sulla storia che hanno già stato dato. Molto raramente amo sequel che sentono il bisogno di fondamentalmente retcon o ripensare la premessa di ciò che è venuto prima. Questo non vuol dire che non può funzionare, ma come le migliori pratiche di base, non rovinare il film che stai seguito sembra un modo abbastanza ragionevole per andare.

Era Blade Runner 2049 vale la pena di 35 anni di attesa?Immagine: Alcon Entertainment

situazione dei replicanti di Blade Runner ha paralleli con la schiavitù del mondo reale, e quei temi tornare in 2049. Quanto bene funziona?

Bryan: Come gran parte dei lavori tematici in Blade Runner 2049, che fa un buon lavoro di telegrafare al pubblico che i realizzatori sono interessati a queste idee, senza in realtà dire molto su di loro. Anche se devo dare qualche vero vanto per Blade Runner 2049 per esaminare le implicazioni pratiche di tali dinamiche molto meglio rispetto all'originale ha fatto. Il rapporto di K con Robin Wright tenente Joshi, in particolare, si distingue. Lei è lì per capo lo giro, dirgli esattamente cosa fare, e microgestire maggior parte degli aspetti della sua indagine. Ma lo vede anche come un giocattolo; qualcuno per ubriacarsi in giro, e flirtare con, al suo tempo libero.

C'è una scena in cui lei fa notare che le piace K, e casualmente si chiede ad alta voce ciò che sarebbe accaduto tra loro, se si lucidato fuori la bottiglia di vodka sta lavorando la sua strada attraverso. L'intento è chiaro, e K appena lascia la diapositiva momento per disagio. E 'un momento fugace, ma dà un vero senso di quel tipo di ingiustizie più grandi che potrebbe accadere ai modelli replicante fin troppo compiacenti di Wallace là fuori nel mondo.

adi: C'è una dinamica complessiva interessante tra Joshi, K, e Joi. K ha una quantità simile di controllo su Joi, ma ha costruito questa idealizzato rapporto degli anni '50 in cui la sua autorità viene bilanciato dal suo senso di responsabilità verso di lei, al contrario di Joshi paternalistico apertamente K. Come abbiamo detto prima, è un 2049 sparsi film, quindi non sono sicuro che ci sia una dichiarazione coerente compiuti qui. Ma si potrebbe sostenere che tutto il rapporto K e Joi è di due non-persone emarginate che fanno il meglio di gerarchie di potere che non sono mai intenzione di andare via.

Era Blade Runner 2049 vale la pena di 35 anni di attesa?Immagine: Alcon Entertainment

Perché proprio era K in grado di fare tutte le cose che replicanti moderni non dovrebbero essere in grado di fare?

Bryan: Questa è la grande domanda, e devo ammettere, io ancora non ho un coerente pensiero-through risposta a questo. In apertura del film, si stabilisce che replicanti vivono e prosperano come parte della società, perché sono infallibilmente asserviti e conforme. (Blade Runners esistono solo per rintracciare il Nexus precedente 8 modelli, che sono stati opportunamente dato una durata a tempo indeterminato - ci si chiede se non altro per giustificare l'esistenza di “blade runner” come un lavoro in 2049.) Ma nel corso del film, Ryan Gosling K inizia a girare lontano da quello di programmazione presumibilmente inerente, in particolare quando si trova al tenente Joshi di aver affrontato con Rachael e Deckard del bambino.

Dato che comincia a inclinare il suo riferimento - anche se non così divertente come prova il Voight-Kampff, ho fatto l'amore quelle sequenze di valutazione - forse stiamo semplicemente pensando a questo torto. Forse replicanti Wallace non sono cablati per non disobbedire, in senso Asimovian.

Questo sarebbe in realtà pista con commenti finali di Joshi a K. Dopo che fallisce il test di riferimento, lei dice che lui può comprare un paio di giorni, ma dopo che qualcuno sarà dopo di lui.

Ma questo pone anche la domanda: che dire di replicanti che vengono creati attraverso la nascita? Ha Dr. Ana Stelline hanno libero arbitrio totale? Questi sono tutti dettagli che potrebbero hanno ampliato su e arricchito la storia che viene detto, e io sono ancora confuso perché sono mai affrontate in modo significativo.

Si potrebbe pensare che la loro failsafe sarebbe più elegante rispetto all'invio Luv fuori a circolare calcio K a morte

adi: Il test di base - che mi piace anche - potrebbe essere il punto di difficoltà, ma questo è un abbastanza grande salto da Wallace straight-per ordinare un replicante di tagliare la gola, come abbiamo visto in uno dei cortometraggi prequel. Si potrebbe pensare che avrebbero avuto un po 'di fail-safe che è più elegante che l'invio di Luv fuori a circolare calcio K a morte.

Credo che il problema più grande è che replicanti non hanno senso. La serie non ha mai spiegata in modo soddisfacente perché ci si vuole schiavi robot che sembrano e si comportano esattamente come le persone, quando questo Freak chiaramente gli esseri umani reali fuori. Né abbiamo mai avere un'idea del perché le differenze tra gli esseri umani e replicanti, comprese le personalizzazioni che i rappresentanti di vendita continuano a parlare di, la materia in senso pratico. Va bene, perché Blade Runner è tutto l'ampia questione filosofica di ciò che significa essere umani. Ma quando hai una trama complessa e fragile come questo film di, le domande davvero iniziare ad accumularsi.

Era Blade Runner 2049 vale la pena di 35 anni di attesa?Immagine: Alcon Entertainment

Blade Runner è stato 2049 in realtà cercando di creare un sequel?

Bryan: Non so il motivo per cui mi aspettavo che questo è un filmato autonomo. Forse è perché è Blade Runner, e l'idea di un sequel era così inverosimile per cominciare io non poteva credere che qualcuno avrebbe mai pensare che questo farebbe per franchising foraggio. Ma ci sono tante domande senza risposta e le trame penzoloni in Blade Runner 2049 penso che sia difficile evitare l'idea che il film è stato destinato, in qualche modo, di creare qualche universo più grande del film Blade Runner.

adi: Parola di Dio dice che non è davvero! Ma sono d'accordo che lasciano un sacco appeso.

E 'difficile credere che un sequel non era nella parte posteriore della mente di qualcuno

Bryan: Forse mi rende davvero cinico, ma ho difficoltà a credere che non era nella parte posteriore della mente di qualcuno. La rivolta replicante si configura come una forza potente in attesa di colpire ogni volta che pensa che il momento arriva - ma quel momento non è in Blade Runner 2049. Jared Leto Niander Wallace è senza dubbio destinata ad essere il cattivo, ma è ancora in giro, quando il crediti di film roll - con entusiasmo nella speranza di svelare i segreti di riproduzione, così da poter creare milioni più dei suoi “angeli” e guidare l'esplorazione e lo sviluppo attraverso l'universo. E poi c'è la semplice trama di Deckard e sua figlia. Il film finisce letteralmente con loro incontro per la prima volta, e il pubblico ha ancora idea se lei capisce anche chi o che cosa lei è ancora.

adi: Forse è solo difficile volere di più Blade Runner in questo momento, dopo tre ore di pellicola, ma un sacco di possibilità evocata nel film sembrano più interessante delle risoluzioni mi immagino un'offerta sequel. Per tutta la trama che serve, Blade Runner 2049 non è in realtà un film molto plot-driven, e un follow-up dovrebbe attuare una politica cambiare in modo significativo il suo tono e il ritmo, o rischiano di rendere tutto ancora più confusa.

Bryan: Sono d'accordo con te su tutta la linea. Il che probabilmente significa che sì, io sono solo cinica. Ma io sto in realtà in mente il Terminator franchising, Giorno post-giudizio. Allora, che ci parla di fan e che avevano spiegare quanto desideroso erano per un film incentrato sulla “guerra futura” tra uomo e macchina. Questo è quello che Blade Runner 2049 si sente come a momenti: un prequel di un film in cui l'umanità e replicanti andare in punta di piedi in una sorta di enorme, la ribellione apocalittico.

Ma io non voglio vedere quel film più di quanto avrei voluto vedere più sequel di Terminator. Blade Runner 2049 non è perfetto, ma il fatto che esiste a tutti è un piccolo miracolo. Che a se stessa rende la pena i tifosi di attesa decennali hanno sopportato. Ora non possiamo semplicemente lasciare in quel modo?