Qualcomm annuncia nuovo auricolare VR, associazione di Leap Motion, e il programma di acceleratore

Qualcomm lancia un programma di accelerazione per i produttori di cuffie VR, rilasciando un nuovo progetto di riferimento l'auricolare, e la partnership con la società di monitoraggio mano Leap Motion. La società sta cercando di kickstart produzione di cuffie con funzionalità non presenti nella Oculus Rift o HTC Vive, tra cui un design wireless all-in-one che elimina la necessità di cavi o dispositivi di localizzazione esterni. Questo continua la missione è stato annunciato lo scorso anno, ma con hardware aggiornato e un obiettivo di rendere più facile costruire dal lavoro di Qualcomm.

Il kit di sviluppo della realtà virtuale, come Qualcomm lo chiama, è un disegno autonomo costruito su Snapdragon 835 di chip della società. Ha una x 1440 schermo 2560 (equivalente al Gear VR), 4GB di RAM, e 64GB di memoria flash. Ci sono anche le telecamere sia all'interno che all'esterno l'auricolare. Al suo interno, consentono eye tracking, una caratteristica a volte ingannevole che può anche rendere più facile per spingere grafica di alta qualità all'interno di un auricolare. Sulla parte esterna, permettono di dentro-fuori (o “sei gradi di libertà”) di monitoraggio, il che significa che le persone possono sperimentare muoversi in VR senza bisogno di un appositamente assemblato “camera VR.” L'accordo con Leap Motion, probabilmente il più avanzato società di monitoraggio mano indipendente, mette anche una nuova interfaccia entusiasmante sul tavolo.

Qualcomm non ha intenzione di vendere questo progetto di riferimento per i consumatori; invece, i produttori sono tenuti a creare i propri prodotti basati su di esso. Qualcomm è stata già sollecitando partnership, quando ha pubblicato il suo prima versione della cuffia. Il programma di acceleratore, però, ha lo scopo di semplificare il processo. Si crea uno standard per l'hardware, tra cui una serie di componenti pre-approvate. Il programma acceleratore è aperto oggi, mentre l'auricolare inizierà la spedizione nel secondo trimestre del 2017 ad un prezzo non annunciato.

Abbiamo provato uno dei progetti di riferimento VR di Qualcomm, visti sopra, al CES all'inizio di quest'anno. Mentre l'idea è interessante, ci ha lasciati indifferenti con i risultati, in particolare il monitoraggio dentro-fuori. Ma Qualcomm è in una buona posizione per spingere VR trasmettere la presente anno, se si può presentare l'hardware che è abbastanza attraente per ispirare altri produttori.