Facebook è l’unica cosa in piedi tra noi e un incubo app faccia-lettura

Ieri, un app insolito iniziato a fare notizia. Chiamato Facezam, l'applicazione ha promesso di identificare istantaneamente chiunque di fronte la fotocamera del telefono, utilizzando il riconoscimento facciale per abbinare loro contro Facebook immagini del profilo. E 'stata una promessa terribile: chi cammina per strada potrebbe essere identificato con un semplice ondata di telefono.

Era tutto falso, come si è scoperto. L'applicazione è stata costruita da un'agenzia di marketing virale chiamata Zacozo, che deriso fino visivi per l'applicazione, ha mentito circa i contorni più ampi del progetto, e ha generato un'ondata di copertura allarmata nel processo. I punti vendita che correvano con la relazione hanno già disegnato il fuoco su Twitter, ma finora Zacozo sembra indifferente.

Raggiunto da The Verge, l'azienda ha detto che pensava di un riconoscimento facciale app sarebbe immediatamente controversa. “Applicazioni invasive simili sono un argomento popolare nei media”, un portavoce ha detto, “così abbiamo pensato che potrebbe essere preso in fretta.”

“Abbiamo pensato che questo sarebbe stato preso in fretta.”

Chiaramente Zacozo aveva ragione - ma vale la pena considerare il motivo. Internet è pieno di promesse esagerate e falsi a titolo definitivo - ma Facezam era particolarmente facile da accettare come reale, e si sentiva particolarmente urgente da condividere. In parte, questo è perché è così plausibile. Il riconoscimento facciale è diventato immensamente potente negli ultimi cinque anni, e di utilizzarlo per individuare la gente per strada si sente come una naturale applicazione. Ci sono vere e proprie barriere per la creazione di un prodotto come Facezam, ma sono flimsier di quello che sembrano. Tutto ciò che serve è un rendering ben fatto di credere che sono stati abbattuti per sempre.

Il problema più immediato per un prodotto come Facezam è Facebook stesso. algoritmi di riconoscimento facciale sono ben alla portata di una startup ben finanziato, e Facebook ha davvero le foto necessarie per alimentare un sistema del genere. (Più di 350 milioni vengono caricati ogni giorno, che mette il servizio sulla buona strada per un trilione di foto nel complesso.) Ma ottenere quelle foto fuori del server di Facebook è più difficile di quanto sembri. L'azienda ha poca tolleranza per gli estranei che raschiano i dati, e anche con una chiave sviluppatore, che sarebbe stato difficile tirare i milioni di immagini necessarie prima di misure anti-scraping calci.

Marketing tutto il tuo prodotto in tutto questo processo è un modo sicuro per ottenere preso il via Facebook del tutto. In realtà, questo è proprio quello che è successo. Entro 24 ore il primo colpo stampa, Facezam ricevuto un'email da team legale di Facebook, costringendoli a venire pulito come una bufala.

Se Facebook ha voluto un prodotto come Facezam, sarebbe facile da costruire

C'è un rovescio della medaglia di questa tesi che è meno rassicurante: se Facebook ha voluto un prodotto come Facezam, sarebbe facile da costruire. L'azienda costruisce già modelli di riconoscimento facciale per ogni utente per il sistema di foto-tagging, ed è un processo che è già spinto alcuni cause legali. Apple e Google entrambi eseguire scansioni simili come parte del loro processo di foto-tagging, anche se nessuno dei due ha la stessa ricchezza di personalmente foto contrassegnate. Sarebbe una seria sfida ingegneristica per abbinare volti a scala in tempo reale, ma se qualcuno può farlo funzionare, è Facebook.

In Russia, sta già accadendo. Facebook non ha mai trovato un punto d'appoggio nel paese, e la maggior parte dei russi utilizzano ancora un knockoff presto chiamato VKontakte. La piattaforma è più tollerante verso il riconoscimento facciale, e un plugin chiamato FindFace è già in vantaggio di tale licenza, che consente agli utenti di confrontare le foto statiche contro quasi 1 miliardo di profilo memorizzate le foto. E 'un servizio popolare, con oltre mezzo milione di utenti. Se fa i russi un po 'meno desideroso di aprire un conto VKontakte, il servizio non sembra dispiacere.

Finora, Facebook ha scelto di non prendere questa strada. Le ragioni non sono difficili da capire: Facezam è da brividi e non aiuta di Facebook con uno qualsiasi dei suoi obiettivi attuali. Ma è la decisione di Facebook di fare, non la nostra. Se questi obiettivi cambiano e agli utenti di ottenere un po 'più a suo agio con scansioni facciali, è facile immaginare qualcosa di simile Facezam sul palco al prossimo F8. Facebook ancora non ha fissato alcuna politica su come gestisce e condivide dati biometrici. Nonostante le cause in corso, non ha nemmeno chiedere il consenso all'utente di creare un faceprint per la foto tagging. Perché non spingere un po 'oltre?

Che mette il sogno di faccia-spotting in un luogo insolito. Non è abbastanza ancora qui - non perché non possiamo costruire, ma perché non siamo sicuri che vogliamo. Per chiunque sinceramente preoccupato per queste tecnologie, si ha la sensazione di un martello in attesa di cadere. Se qualcuno ci dice che è già in calo, siamo propensi a credere loro.