iMac 2017 First Look: prospettive da un editor video pro

Apple ha appena avvolto uno dei più conferenze di software hardware-focalizzata sempre. A parte l'aggiornamento dei prodotti esistenti come il MacBook con nuovi processori Kaby Lake, e annunciando il nuovo altoparlante HomePod Siri-enabled, Apple ha deciso di utilizzare WWDC per compiacere i propri utenti Pro con nuovi iMac e computer desktop iMac Pro.

Il nuovo iMac Pro non vuole fornire fino a dicembre, ma gli iMac velocità-urtato sono qualcosa Pro gli utenti possono comprare oggi. E 'stato un po' da quando abbiamo aggiornato gli iMac nei nostri uffici, e siamo attualmente nel bel mezzo di un passaggio a editing video 4K. Combinare questi due fattori e si può intuire che spendiamo un sacco di tempo a fissare le barre di avanzamento.

Quindi, nel breve tempo che abbiamo avuto, abbiamo voluto mettere a fuoco le prestazioni di uno dei iMac aggiornati e vedere come gestisce l'editing video 4K. Ho impostato uno fino al mio posto di lavoro normale a The Verge solo un paio di giorni fa, e sono stati di editing video 4K (e grandi file di foto) da allora. E la differenza di prestazioni è stato immediatamente evidente.

iMac 2017 First Look: prospettive da un editor video pro

Prima di tuffarsi in quella, parliamo di sull'hardware. Il nuovo iMac da 21,5 pollici ha un prezzo base di $ 1.099, ma quelli con un display più grande e più potere può costare fino a $ 5.299. L'unità di revisione 27 pollici Ho testato costa $ 2.899. Viene fornito con il processore Intel Core i7 4.2 GHz circuito integrato, 500 GB di storage SSD e 16 GB di RAM. Se dovessi comprare questa macchina me stesso, probabilmente sarei aggiungere RAM dal momento che tendono di multitasking molto. Lo spazio di archiviazione è meno importante per me, perché mi piace lavorare fuori rigidi esterni. Quasi tutte le unità avrebbe funzionato per me, tranne il modello da 256GB. È un po 'come avere un iPhone da 16 GB.

La differenza di prestazioni è stato immediatamente evidente

La cosa più importante di questo primo sguardo, la scheda grafica in questo iMac è la Radeon Pro 580 (con 8 GB VRAM). E 'la migliore scheda grafica si può ottenere per il modello da 27 pollici 5K. Se già pensi di aver bisogno qualcosa di meglio, si potrebbe anche solo aspettare per l'iMac Pro, Mac Pro (atteso il prossimo anno), o passare a Windows e affrontare la transizione.

Per confronto, l'iMac ero in precedenza usando aveva processore i5 a 3,2 GHz con 32 GB di RAM e un molto, molto più debole scheda grafica: un AMD Radeon R9 M380 con 2GB di VRAM.

Esteticamente, il 2017 iMac sembra identico a quello vecchio. Il logo posteriore è la stessa dimensione, il pulsante di accensione si trova nello stesso punto esatto, e così sono i fan in fondo. C'è solo una differenza esterna: le porte Thunderbolt 2 sono sostituite con le porte USB-C che supportano Thunderbolt 3. Anche se so che alcune persone sono eccitati per questa transizione, trovo queste porte estremamente fastidioso. La maggior parte dei dischi rigidi esterni che uso sono Thunderbolt 2, costringendomi ancora una volta di vivere che #donglelife inevitabile.

iMac 2017 First Look: prospettive da un editor video pro

Ero davvero spazzato via la prima volta che ho mai usato uno schermo 5K; la differenza è subito evidente. Ma non ho davvero ottenere la stessa impressione con questa schermata. Sto assumendo che ho ottenuto usato per la risoluzione a questo punto. Onestamente, anche io non vedo una grande differenza quando si tratta di sua luminosità. Sì, gli screen pop e ha colori vivaci e precisi, ma mi passano la maggior parte del mio tempo la modifica in circa il 70 per cento di luminosità in ogni caso. Anche se vorrei che lo schermo era un po 'meno riflettente.

Detto questo, le foto editing su questo computer era una gioia. La velocità di elaborazione e colori accurati anche aiutato, rendendolo un'esperienza divertente. Vedendo i cambiamenti avvengono quasi istantaneamente contribuito ad accelerare il processo di editing, ma anche appena mi ha fatto esperimenti con le foto più, che per un tipo di creatività fa la differenza. Vale la pena notare che non ho calibrato il monitor e hanno utilizzato lo spazio di default colore “iMac”, che sto assumendo la maggior parte di voi utilizzare in ogni caso, e non ve ne pentirete.

Attualmente, sto modificando un video Verge che non posso rivelare ancora. E 'stato girato con una Sony A7S II e una fotocamera C100. Uno spara 4K, mentre l'altro cattura 1080p. Sto modificando nella sua ultima versione di Adobe Premiere Pro CC 2017, e ho deciso di modificare off del disco SSD interno senza alcuna unità e vinci, solo per fare un po 'più impegnativo sulla macchina. Ho anche impostare le mie anteprime a max render di qualità per lo stesso motivo ... e ho mantenuto After Effects e Lightroom aperte in background ... e aveva circa 15 schede del browser aperte a tutto il tempo per qualsiasi procrastinare mi sentivo di fare.

volte all'esportazione per il nuovo iMac sono stati più brevi, ma non abbiamo davvero ancora testato i suoi limiti

Il progetto definitivo sarà esportato in 1080p, ma ho ancora voglia di modificare, il colore, e rendere 4K filmati per vedere come l'iMac sarebbe gestirlo. Finora, è stato impeccabile. Non ci sono grandi ritardi, il rendering è andato molto agevolmente, ed i tempi di esportazione erano notevolmente più brevi. Il rendering più veloce era evidente anche in una breve, a due minuti di video.

Finora ho sentito solo i tifosi stimolo ad accelerare una volta durante il processo di esportazione, che impiegava circa minuto e mezzo sul nuovo iMac. Ho portato lo stesso progetto sopra al mio vecchio posto di lavoro e il tempo stimato di esportazione era già quasi un minuto di più: 2:20 minuti rispetto alle 1:30. L'esportazione definitiva sul vecchio iMac ha effettivamente avuto un po 'più di tre minuti. Anche l'applicazione di un semplice stabilizzante su una delle clip hanno preso il doppio del tempo sul vecchio iMac. Detto questo, questo è stato un relativamente piccolo video, solo 193MB di dimensione. Ovviamente, avremmo dovuto trascorrere più tempo con questa macchina per verificare il lavoro svolto per i suoi limiti. Non abbiamo avuto la possibilità di modificare o guardare contenuti VR su di esso ancora, o fare estese grafica animata su di esso.

iMac 2017 First Look: prospettive da un editor video pro

Se si fanno un sacco di video o foto editing, e davvero non si vuole attendere le Pro modelli di iMac in arrivo il prossimo anno, è probabile che tu sia felice con ciò che questo nuovo iMac ha da offrire. Anche se non ho speso così tanto tempo l'editing su di esso ancora come ho inevitabilmente volontà, e non può pesare su come usura ed esteso utilizzo influenzerà nel tempo, nel corso degli ultimi due giorni il nuovo iMac è stato in grado di gestire brevi, video 4K e fotoritocco di livello professionale senza alcuna ritardi, difetti, o frustrazione generale.

Se si dispone di un precedente (non Pro) iMac e si chiedono se è necessario eseguire l'aggiornamento, che tutto dipende dalle vostre esigenze specifiche; ma vale la pena almeno a confronto le caratteristiche del tuo attuale con la formazione aggiornata. E se pensate che questo aggiornamento sarebbe minore rispetto a quello che hai ora, allora si potrebbe desiderare di aspettare fino a quando l'iMac Pro, che offrirà una spinta in specifiche ma sarà anche costare quasi il doppio.

In caso contrario, a $ 2.899 è possibile ottenere una rapida nuovo iMac che vi farà sentire come si può ottenere la maggior parte dei progetti fatto in modo più efficiente. A proposito, forse dovrei tornare indietro e finire che il video prima della mia scadenza.

Fotografia da Vjeran Pavic / The Verge