AT & amp; T per comprare HBO, CNN, e il resto della Time Warner per più di $ 80 miliardi

Il giornale di Wall Street rapporti che AT&T ha raggiunto un accordo per acquisire Time Warner per più di $ 80 miliardi. La notizia della fusione primo luogo è emerso il Venerdì, quando Reuters e Bloomberg ha riferito che l'accordo potrebbe top $ 85 miliardi. In caso di successo, AT&T sarà ottenere il controllo di enormi marchi di intrattenimento e di notizie, tra cui HBO, Warner Bros. Entertainment, e la CNN, e assomiglia sforzi da parte degli ISP in competizione negli ultimi anni per creare enormi conglomerati dei media.

Dal momento che una delle aziende di Time Warner è la DC Comics, la società wireless sarà anche l'acquisizione di Batman.

A&L'accordo di T con Time Warner segue un'altra importante acquisizione lo scorso anno, quando ha acquisito DirecTV a $ il 48,5 miliardi di dollari. Altre fusioni simili includono l'affare Comcast / NBC Universal, che ha completato nel 2011, e l'acquisto di Verizon di AOL e Yahoo nel corso dell'ultimo anno.

L'affare è fatto: AT&T, tavole Time Warner riunitosi oggi per l'approvazione di fusione. Annuncio venire stasera. w / @tgryta https://t.co/HYf1Kydltd

- Keach Hagey (@keachhagey) 22 ottobre 2016

Come altri consolidamenti di mezzi enormi, questa fusione ha implicazioni significative per Internet e l'industria dell'intrattenimento. Come gli ISP hanno ampliato le loro partecipazioni, hanno trovato a competere direttamente con i maggiori creatori di contenuti come Netflix. E mentre una sostanziale denuncia del mercato ISP è la mancanza di concorrenza, le forze di integrazione verticale ISP di competere con altre aziende sia come distributori e creatori di contenuti, che ha creato alcune situazioni scomode per i consumatori.

Una domanda importante circa l'affare sarà se AT&T dà un trattamento preferenziale ai video in streaming da società di Time Warner. L'azienda attualmente consente agli sviluppatori e marche da pagare per fornire i loro contenuti ai dispositivi su AT&rete di T. Se l'azienda segue schemi simili da parte dei concorrenti, si può pagare per sé di esentare le marche Time Warner da tappi di dati - uno schema di pay-to-play che potrebbe conciliarsi con i principi di neutralità della rete. WSJ riferisce che addetti ai lavori che hanno familiarità con l'affare si aspettano rigoroso controllo normativo.

Aggiornamento 23 ottobre: A&T ha annunciato ufficialmente l'accordo, mettendo in evidenza la capacità della società di distribuire contenuti ai propri abbonati, e che l'accordo è stato approvato all'unanimità dai consigli di amministrazione di entrambe le società.