Le particelle subatomiche rivelano una misteriosa struttura interna Grande Piramide di Giza

Una pioggia di particelle subatomiche ha rivelato i contorni di una cavità vuota all'interno della Grande Piramide di Giza in Egitto - la prima scoperta di una nuova struttura interna in quasi due secoli. Gli scienziati non sanno esattamente di cosa si tratta, o perché è lì. Ma il ritrovamento potrebbe aiutare a risolvere il mistero di come una civiltà antica costruita questo imponente monumento 4500 anni fa.

Le piramidi che sporgono fuori della piana di Giza in Egitto sono punti di riferimento evidenti - ma anche dopo millenni, i loro interni scuri rimangono misteriose. Ora, usando una tecnica simile a una radiografia, i ricercatori hanno scoperto una cavità vuota all'interno della piramide più grande di tutti: la Grande Piramide - costruito per il faraone Cheope, noto anche come Cheope, tra il 2509 e il 2483 aC. La scoperta, descritta sulla rivista Nature, è l'ultima scoperta dalla missione ScanPyramids, uno sforzo internazionale per spiare all'interno di queste antiche strutture in pietra, senza effettuare fori.

Soprannominata la “grande vuoto”, questo spazio appena scoperto vicino al centro della piramide si estende lungo quasi 100 piedi. E 'situato appena sopra un enorme corridoio interno chiamato il Grande Galleria, uno dei tanti passaggi che collegano le due grandi sale all'interno della piramide, chiamato camera della Regina e la camera del Re.

Una delle tre tecniche muoni di rilevamento I ricercatori hanno utilizzato per confermare la presenza della cavità all'interno della piramide.Una delle tre tecniche muoni di rilevamento I ricercatori hanno utilizzato per confermare la presenza della cavità all'interno della piramide. missione ScanPyramids: Foto

Il team di ricerca ha scoperto che dal monitoraggio particelle chiamate muoni. I muoni sono prodotte quando i raggi cosmici che permeano il nostro Universo e prendere a pugni la nostra atmosfera abbattere - la creazione di una sorta di confetti subatomica che piove sulla Terra quasi alla velocità della luce. Queste particelle deriva attraverso l'aria più facilmente che passano attraverso gli oggetti solidi come la pietra. Quindi, analizzando il numero di muoni viaggiano attraverso un oggetto massiccio come una piramide, gli scienziati in grado di rilevare le lacune interne e spazi. E 'simile a come i raggi X, che sono utilizzati per l'immagine della parte interna del nostro corpo quando si rompe un osso, il lavoro. Il metodo è stato utilizzato per vedere i vulcani all'interno, i reattori nucleari di Fukushima, e ora, la Grande Piramide di Giza.

La tecnica è abbastanza bassa risoluzione, così molte domande rimangono: i ricercatori non sanno se il grande vuoto sia perfettamente orizzontale o inclinato, che si tratti di un grande spazio vuoto o più sale più piccole, adiacenti, e perché è nella piramide.

"Quello che siamo sicuri circa è che questo grande vuoto è lì, che è impressionante, e che non era previsto da alcun tipo di teoria “, ha detto il co-autore Mehdi Tayoubi dal Patrimonio, Innovazione e conservazione Institute, in un conferenza stampa. Tayoubi sospetta che la presenza del grande Void è un caso di costruzione o di decadenza; è stato costruito volutamente, non solo dagli alieni, Tayoubi detto. “Questa piramide è perfetto,” ha detto. “Forse è per questo che le persone sono ancora sognando questa piramide.”

Successivamente, i ricercatori hanno in programma per la progettazione di un robot che potrebbe in qualche modo spremere nella piramide di esplorare questo nuovo spazio. “Questa missione è ad una migliore comprensione delle piramidi”, ha detto Tayoubi. “Ma soprattutto, si tratta di innovazione."