MAVEN della NASA ha dovuto accelerare un po ‘in modo che non si sarebbe colpito da luna di Marte

Ogni tanto, satelliti in orbita attorno alla Terra hanno a che fare lievi manovre corso di correzione, al fine di evitare collisioni con altri satelliti. E a quanto pare la sonda attorno a Marte hanno a che fare con lo stesso problema. navicella MAVEN della NASA, che è stato in orbita intorno al pianeta rosso per gli ultimi due anni, ha dovuto modificare leggermente la sua orbita questa settimana in modo che non è precipitato in luna di Marte Phobos.

MAVEN - o Mars Atmosphere and VolatileEvolutioN veicolo spaziale - si inseriscono in orbita di Marte il 22 settembre 2014, e da allora il veicolo ha esplorato atmosfera superiore del pianeta e l'ionosfera. l'orbita di MAVEN intorno a Marte è altamente ellittica, e la NASA sa che la navicella spaziale attraversa le orbite delle altre sonde orbitanti marziano e Phobos più volte ogni anno. Ma di solito, questi oggetti non sono lì quando MAVEN incrocia i loro percorsi.

MAVEN della NASA ha dovuto accelerare un po 'in modo che non si sarebbe colpito da luna di MarteMars’ luna Phobos.Foto: NASA

Ma questa settimana, la NASA ha calcolato che ci fosse una “buona probabilità” che MAVEN e Phobos sarebbe perdere l'altro da circa sette secondi la prossima settimana. E dal momento che Phobos è una roccia larga circa 15 miglia, probabilmente sarebbe uno schiaffo in Maven, che è circa la dimensione di un piccolo autobus. Così il Martedì, gli ingegneri della NASA hanno spinto Maven fare un'ustione del motore, aumentando la velocità MAVEN si muoveva da meno di un miglio all'ora. Grazie a questo piccolo aggiustamento, la NASA ora stima che la prossima settimana MAVEN mancherà Phobos di circa due minuti e mezzo.

La mossa potrebbe significare Maven è sicuro di continuare in orbita su Marte, ma Phobos è probabilmente in un bel problema per i prossimi decine di milioni di anni. La piccola luna è lentamente a spirale sempre più vicino a Marte, e nei prossimi 20 a 40 milioni di anni, il pianeta potrebbe spezzare Phobos. I detriti di Phobos è prevista la formazione di un anello attorno a Marte che durerà per 1 milione di anni.