minaccia terroristica per American Airlines si traduce in porno scandalo su Twitter

Un adolescente olandese conosciuto solo come Sarah Twitter una pericolosamente stupido scherzo Domenica pomeriggio, dicendo American Airlines che lei era un membro di al-Qaeda sta preparando per un attacco terroristico nel mese di giugno. La compagnia aerea non ha preso il tweet in stride; dopo la macellazione, Sarah verso il basso, ha proceduto a trasmettere il suo indirizzo IP per l'FBI, con conseguente questa mattina a suo arresto a Rotterdam, Paesi Bassi. Ora, però, altri adolescenti hanno iniziato lobbing minacce di attentati a American Airlines. Un po 'incongruamente, quelle minacce che scherzano spirale in una foto esplicita di essere twittato da US Airways nel processo.

Tweets che rispecchiavano Tweet originale di Sarah ha iniziato a venire in questa mattina, al fine di American Airlines (e anche altri come sud-ovest) e tutto come se per osare le aziende a denunciarli alle autorità.

@AmericanAir Davvero sembra non curarsi del fatto che sto per bombardare il vostro aereo che è diretto a Parigi. Btw, il mio nome è Ahmed.

- Allie (@ComedyBatman) 14 aprile 2014

Tuttavia, un utente si spinse fino a provocare la compagnia aerea, chiedendo il motivo per cui American Airlines un aereo finito in sua vagina con un quadro molto NSFW. Quel particolare provocazione in qualche modo avvolto in una serie di tweet di sostegno inviato da US Airways. Anche se il tweet è stato a lungo cancellato, ha fatto il giro su Twitter a macchia d'olio.

cbgdgrs "@dailydot: US Airways in realtà twittato la foto che si possa immaginare più NSFW: http://t.co/o775UXkhEx pic.twitter.com/Kct9onQQe6"

- (@ARTxDEALER) 14 aprile 2014

Ci scusiamo per un'immagine inappropriata recentemente condivisa come un collegamento in una delle nostre risposte. Abbiamo rimosso il tweet e stiamo indagando.

- US Airways (@USAirways) 14 aprile 2014

Non è ben chiaro come e perché l'immagine è stata attaccata nel tweet ormai cancellato. US Airways ha emesso una scusa e sta studiando la questione, nonostante ormai essere un incubo di PR. Per quanto riguarda ripercussioni per i ragazzi coinvolti, che è ancora in aria.